La felicità di fare l’amore in cucina e viceversa

La felicità di fare l’amore in cucina e viceversa

“La felicità di fare l’amore in cucina e viceversa”. E’ il titolo di un libro della scrittrice francese Irene Frain. Perché un incontro amoroso è generalmente associato a un preliminare culinario? Perché il termometro della salute di una coppia si misura dalla qualità del tempo trascorso insieme attorno alla tavola? “Perché – sostiene la Frain – vi è un nesso profondo tra cibo, desiderio e linguaggio; e l’unica stanza della casa dove essi s’incontrano è la cucina.

Eccolo spiegato

Sin dagli albori della civiltà, attorno al focolare e al cibo la coppia scopre il piacere di parlarsi, amarsi. Non c’è vero amore senza convivialità, come non c’è vera casa senza una cucina, luogo del nutrimento e della quotidiana condivisione”.

La cucina come luogo dell’amore. L’80% degli italiani intervistati hanno chiaramente detto che tra i fornelli, sul lavandino, sul tavolo l’amore si fa molto meglio, è più piccante, più passionale, più trasgressivo.

sesso-in-bagno-italianlovers.eu-01-793x453


Del resto amore e cibo è sempre stato un binomio vincente

Stranamente sono in maggioranza gli uomini, ben l’82%, che hanno espresso la preferenza per questa stanza della casa, a fronte del 73% delle donne.

Forse perché per il sesso femminile la cucina vuol dire soprattutto faccende domestiche. Il 25% del campione sceglie proprio questo spazio per soddisfare i propri gioiosi sensi almeno uno o due volte al mese, mentre il 29% lo ha sperimentato almeno una volta.

sesso-in-cucina-italianlovers.eu-01

Ci sono poi, naturalmente, coloro che sono tradizionalisti per definizione (17%) e che in cucina preferiscono dedicarsi a soddisfare solo il palato. “Gli italiani, si sa, amano molto la cucina – ha sottolineato Benvolio Panzarella, direttore generale di Just Eat– Ci siamo divertiti con questa curiosa indagine a scoprirne nuovi usi alternativi.

Leggi anche: Gli alimenti che abbassano la libido

Al di là dei dati più immediati, è emerso come il cibo abbia svariate e molteplici implicazioni sulla vita quotidiana e quanto sappia stimolare tutti i nostri sensi”.


Il sondaggio è andato oltre, chiedendo anche quale posizione le coppie praticano in cucina, stilando una simpatica classifica denominata “kitchen-sutra”. Al primo posto la posizione dello chef (26,5%), amato molto dai maschietti (29%), che prevede una ‘ricetta’ diversa ogni sera (evviva la fantasia).

Poi troviamo quella del pizzaiolo (l’uomo che domina ‘l’impasto’), seguita da quella del lavapiatti (quante cose si possono sperimentare sul lavandino….). C’è da lasciare andare la fantasia e da divertirsi.

kamasutra-posizione-il-dragone-cagnolino-italianlovers.eu-01

Tu invece a quale categoria appartieni? Faccelo sapere sulla nostra pagina Facebook

Se cerchi l’anima gemella, entra subito in contatto, l’ISCRIZIONE È GRATUITA per sempre… registrati e non perdere altro tempo, molte donne ti aspettano. C’è posto anche per le donne.

Buon divertimento.

Invece, se volessi collaborare con noi, scrivici dai Contatti o dalla Pagina Facebook un messaggio privato, possiamo offrirti un guadagno sicuro e commisurato alle tue potenzialità.